Novità

OSMO CELL

L’alternativa non invasiva alla pratica della chirurgia estetica rappresentando un’evoluzione del concetto di “ultrasuoni”.

Riduzione degli accumuli adiposi localizzati

È un’apparecchiatura indicata per il trattamento della cellulite  e per il trattamento delle adiposità localizzate non individuabili in fianchi, glutei, addome, fascia interna ed esterna della coscia, parte interna del ginocchio e della parte posteriore del braccio in corrispondenza del muscolo tricipite branchiale dove l’adiposità è spesso associata a ipotonia muscolare.

Come funziona?

Mediante ad un’adeguata modulazione ultrasonica si inducono micro vibrazioni all’interno delle aree interstiziali degli adipociti favorendo il decremento della massa adipocitaria.
Inoltre grazie alla funzione Eco Scan Detector il sistema è in grado di modulare la potenza e la frequenza in base al tessuto cellulare bersaglio in modo da poter agire in maniera ottimale senza interferire con il sistema vascolare.

 

 

HI-FU

Lifting non invasivo

L’apparecchio HIFU è un apparecchio innovativo che sfruttaa gli ultrasuoni focalizzati ad alta intensità per il ringiovanimento di viso e corpo.

Impiegato ad una profondità di 13 mm è efficace nella riduzione non chirurgica del pannicolo adiposo. Focalizzato invece a 4.5 mm di profondità produce una serie di punti di denaturazione termica del muscolo SMAS per cui a un effetto lifting. A 3 mm di profondità rigenera le fibre di collagene per cui rassoda la pelle e a 1.5 mm tratta le rughe superficiali.

Come funziona?

A differenza dei metodi tradizionali a infusione di calore, la focalizzazione HIFU crea una serie di piccoli traumi termici TCP (Thermal Coagulation Point) negli strati sub-dermici fino a raggiungere lo SMAS,  il sistema aponeurotico di superficie muscolare, il collegamento tra pelle e muscolo responsabile del cedimento dei tessuti nel tempo e delle lassità cutanee.

Le onde acustiche vengono concentrate in aree ben definite nel sottocute per incrementare la temperatura in una matrice di punti focalizzati. Come conseguenza, si genera una ritrazione della fascia muscolare che solleva la struttura del viso con un effetto lifting finalmente paragonabile a quello chirurgico.

Grazie a questa tecnologia esclusiva, con gli Ultrasuoni Focalizzati ad Alta Intensità Shifu è possibile ottenere una ridefinizione dei contorni del viso con risultati stabili nel tempo, che possono arrivare fino 2 anni .

NUOVO MACCHINARIO LPG

Disponibile presso la Farmacia di Santa Gonda il nuovo macchinario LPG.

Utilizza una tecnica di stimolazione tessutale del corpo che agisce in modo mirato sulla cellulite, sul rilassamento e il rimodellamento ma anche sui flussi circolatori. Il corpo risulta più snello, con una netta riduzione di volumi. La qualità e l’aspetto estetico della pelle risultano visibilmente migliorati con una levigatura delle adiposità. La rigenerazione cellulare provocata dal Lipomassage riattiva la produzione naturale di fibre di collagene e di elastina. La pelle risulta ridensificata, più elastica e tonica.

Per maggiori informazioni chiamare 0574 592793 e chiedere di Irene o Sheila.

 

BILANCIA BIOIMPEDENZIOMETRICA

La bilancia bioimpendeziometrica è un analizzatore di composizione corporea segmentale in classe medica che utilizza la più recente tecnologia multi-frequenza per registrare una gamma completa di misurazioni in soli 20 secondi e senza bisogno di sdraiarsi sul lettino. L’analisi va da grasso segmentale e massa muscolare a metabolismo basale, livelli di grasso viscerale, angolo di gase e acqua del corpo intra/extra cellulare, parte destra e parte sinistra del corpo.

 

La semplice misurazione del peso o il calcolo dell’indice di massa corporea non bastano per avere informazioni sulla composizione corporea o sul reale effetto dimagrante dei protocolli dietetici.
Per determinare la variazione della massa grassa, della massa magra o dell’idratazione è necessario avvalersi di altre metodiche tra cui la misura della circonferenza addominale, la plicometria, la DEXA e l’mpedenziometria bioelettrica sono le più utilizzate. Tra queste, l’impedenziometria bioelettrica, comunemente chiamata BIA, è quella da preferire, poiché negli ultimi anni, grazie alle nuove tecnologie e ai nuovi materiali, è diventata la migliore combinazione tra accuratezza, ripetibilità, velocità di esecuzione della misura, investimento economico e non invasività. La BIA permette di stimare i compartimenti corporei indirettamente, grazie alla misurazione dell’impedenza bioelettrica, ossia della resistenza, offerta da un corpo al passaggio i una corrente elettrica alternata a bassa intensità e frequenza fissata; i tessuti magri conducono la corrente fissata più dei tessuti grassi poiché contengono una maggiore quantità di acqua ed elettroliti.

 

Può essere utlizzata per controllare l’andamento dei trattamenti estetici per il rimodellamento che insieme ad una corretta dieta elimina il grasso in eccesso.

 

Le differenze tra misurazione classica e misurazione bioimpedenziometrica

 

Tradizionale Bioimpedenziometrico
Posizione Supina per 10 minuti Misura in posizione eretta
Elettrodi adesivi No elettrodi adesivi
Tempo di analisi: 1 min tempo di analisi: 1 min
Tempo misura separata peso corporeo ed inserimento manuale del valore della BIA Misura contemporanea del peso corporeo di precisione
Nessun tempo di attesa
Tempo totale misura: > 15 min Tempo totale misura: < 1 min